IL NAPOLI PRIMAVERA FRENA

Mister Saurini.

L’inizio stagionale del Napoli, se non bellissimo, era stato molto importante e, nonostante la squadra di Saurini sia ancora imbatutta dopo 4 giornate, l’ultimo pareggio, quello di sabato contro la Ternana lascia un pò di amaro in bocca. A differenza della gara scorsa contro il Palermo, quando il Napoli riusci a mantenere il pareggio giocando in 9 (per la seconda volta dopo il Cagliari in Coppa) per le espulsioni di Granata e Luperto, oggi, ad 11 contro 11, gli azzurrini non hanno saputo imporsi sull’avversario, ultimo in classifica che, proprio contro il Napoli, ha conquistato il suo primo punto. Per questa gara, Saurini, praticamente privo di difensori di ruolo, schiera Esposito (mediano) in coppia con Mangiapia, ma il Napoli comanda sin dall’inizio, sfiorando il vantaggio in diverse occasioni. Da segnalare un palo di Liivak nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo. Il primo tempo, però, finisce 0-0 e il Napoli trova il gol del vantaggio ad inizio ripresa con Romano. Ma quello che poteva sembrare il gol per aprire la strada per una vittoria tranquila, ha avuto degli effetti contrari. La Ternana cambia e passa all’attacco. Il Napoli invece, come accade spesso già dall’anno scorso, si chiude troppo presto per difendere il vantaggio. E gli ospiti ne approfittano. Il pareggio arriva alla mezz’ora con Battista. Lo stesso Battista, poco dopo, colpisce anche un palo che poteva significare una clamorosa sconfitta per Saurini ed i suoi ragazzi. Il forcing finale del Napoli non paga e la partita finisce con un pareggio, questa volta con qualcosa da rivedere.

Tabellino: NAPOLI 1-1 Ternana

Napoli: Contini, Guardiglio, Mangiapia, Esposito, Anastasio; Prezioso (25′ st – De Simone), Palmiero, Romano; Bifulco (35′ st – Cicerello), Persano (20′ st – Selva), Liivak

Ternana: Ciotti; Medini (28′ st – Fadl), Boninsegni, Sernicola, Massimi; Pagliarullo (12′ st – Bernardini), Palumbo, Barbiero; D’Orsi (3′ st – Battista), Taurini, Russini

Marcatori: 2′ st – ROMANO (N), 30′ st – Battista (T).

Ammoniti: Guardiglio (N), Bernardini, Russini, Palumbo (T).

Arbitro: Cifelli (di Campobasso)

Rodrigo Mazzeo

Informazioni su Redazione 1515 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*