Oggi arriva Hirving Lozano, il quarto acquisto voluto da Carlo Ancelotti

E’ previsto per oggi l’arrivo di Lozano, l’agognato quarto acquisto del calciomercato azzurro: il Chucky sbarcherà probabilmente a Roma, per sottoporsi poi mercoledì alle visite mediche di rito a Villa Stuart, anche per capire le condizioni fisiche del giocatore dopo la botta alla caviglia rimediata la scorsa settimana nella partita contro l’Ado den Hag.
Ci sarà poi il via libera, con tanto di tweet presidenziale per accogliere l’esterno d’attacco fortemente voluto da Carlo Ancelotti: l’allenatore azzurro ha spinto tantissimo per avere in organico il calciatore sudamericano, apprezzato in tempi non sospetti.
La stima, infatti, risale all’ultima edizione dei mondiali, seguita da Ancelotti nelle vesti di commentatore per la tv canadese; le belle prestazioni di Lozano non lasciarono indifferente il tecnico partenopeo che ora potrà finalmente accogliere uno dei suoi pupilli.
“Lozano? Mi piace da morire”, questo il virgolettato di Carlo Ancelotti in un’intervista del 19 gennaio al Corriere dello Sport, per poi ripetersi varie volte in conferenza stampa.
Il gol alla Germania ai Mondiali del 2018 ha lanciato definitivamente il messicano; ma anche l’Inter conosce bene le doti di Lozano, il quale a San Siro nella fase a gironi della scorsa Champions League segnò il gol del momentaneo vantaggio del PSV.

Il Napoli pagherà al PSV i 40 milioni di euro, evitando di sborsare l’intera cifra della clausola rescissoria (di questi, il 20% andrà al Pachuca, il club che lo ha lanciato);  superate le visite mediche, Lozano apporrà la firma su un quinquennale da 4,5 milioni di euro a stagione.
L’acquisto del messicano rappresenta un record di spesa, superiore persino all’affare Higuain; ciò nonostante l’accoglienza dei tifosi è stata piuttosto tiepida in quanto Lozano è poco conosciuto dal grande pubblico, al contrario degli altri grandi obiettivi del mercato azzurro, James e Icardi.
Il colpo messo a segno da De Laurentiis è di grandissimo spessore tecnico, ma non solo.
El Chucky è una stella non solo in campo ma anche sotto il profilo mediatico; in Messico viene considerato al pari di una star, peculiarità che non dispiace affatto al presidente, sempre attratto dalla possibilità di pubblicizzare il brand Napoli in giro per il mondo e in particolar modo in Sudamerica, terra storicamente sensibile alle vicende azzurre.

Il “problema” di dove giocherà il Chucky si porrà dopo Firenze, quando il messicano sarà pronto a mettersi a disposizione del suo nuovo allenatore. Ruolo e caratteristiche sono ben definiti, Lozano ama partire dalla fascia sinistra ma negli ultimi tempi ha dimostrato di saper essere efficace anche sulla fascia opposta; è un destro naturale ma sa disimpegnarsi egregiamente anche col mancino ed inoltre, in caso di necessità, può agire anche da attaccante centrale, considerato il grande feeling con la porta; un jolly di grande classe per il tecnico di Reggiolo.

 

Massimiliano Pucino

Massimiliano Pucino
Informazioni su Massimiliano Pucino 184 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*