Oggi parliamo dei nati sotto il segno del Leone

Di che segno sei? E’ la domanda che si tralascia per ultima per una sorta di discrezione ma che si vorrebbe porre per prima. Fuoco? Terra? Aria? Acqua? Ciascuno cerca analogie nel carattere o, spesso, la spiegazione di sensazioni negative.

Continua su Contropiede Azzurro la rubrica speciale : “l’Oroscopo e il Cibo” curata dalla dottoressa Anna Di Lauro, biologa-nutrizionista. Anna Di Lauro oltre alla passione per il proprio lavoro che ama da sempre, ha studiato a fondo anche l’astrologia e il possibile legame delle caratteristiche di ogni segno con l’alimentazione.

Un appuntamento, quello dell’oroscopo, che cercherà di esplorare gli angoli nascosti di desideri sempre con un sorriso dissacratorio sulle labbra, ma anche con la curiosità nel cercare un benessere possibile.

L’oroscopo e il cibo cercherà di curiosare anche tra i campioni azzurri di cui i tifosi vorrebbero sapere ogni cosa. Un percorso che percorreremo insieme con i nostri lettori che potranno porre domande sulla correlazione cibo-oroscopo

——————————————————————————————————————

leoneTra qualche giorno daremo il benvenuto al segno del Leone, che va dal 22 luglio al 21 agosto.

Segno di fuoco governato da Urano e Saturno, il Leone è un segno molto stabile e positivo, autonomo e solare. Un segno molto attivo sia per sè che per gli altri. Adora mettersi in gioco soprattutto quando è lui a trovarsi sotto i riflettori.

Si prodiga per i suoi ideali e sentimenti sembrando anche molto presuntuoso a prima vista, ma è romantico e coraggioso: affronta senza indugio le avversità della vita.

Spesso i nati Leone manifestano momenti di grande nervosismo molto dannoso perchè il punto debole è proprio l’apparato cardiocircolatorio che può comportare malattie coronariche, tachicardia, aritmie che dovranno essere combattute dall’attività sportiva, da lunghe passeggiate e tanto sole di cui ha bisogno per sentirsi rigenerato.

I “Leone” adorano il cibo e l’ottima compagnia; prediligono i cibi salati, la carne , la selvaggina, i cibi pesanti ricchi di grassi : da qui il rischio, col tempo, di un aumento significativo di colesterolo.

La dieta consigliata ai Leone deve essere molto varia cercando di prediligere pasti con proteine piuttosto che ricchi di grassi e carboidrati complessi; tali proteine le possiamo trovare nei legumi e in particolare nella soia che per le sue proprietà aiuta molto il fisico del leone. Infine si raccomanda di assumere con moderazione gli alcolici e consumarne poco durante i pasti. In generale è preferibile una dieta ipocalorica.

——————————————————————————————————————————-

Dalle tribune di ogni stadio, ogni domenica, i tifosi incitano la propria squadra con “vogliamo 11 Leoni” : forse non a caso il Napoli Calcio è nato sotto il segno del Leone il 1° agosto del 1926 ed oggi una bandiera del Napoli è Marek Hamsik nato il 27 luglio 1987.

Per lui le stelle prevedono serate magiche in compagnia dei suoi cari e fortunati momenti con amici e compagni di un tempo trascorso.

Vivrà un’estate all’insegna del relax e svago con picchi di fortuna nel gioco e anche quando sfiderà gli amici in partitelle e giochi da spiaggia avrà la meglio.

Rubrica a cura della dott/ssa Anna Di Lauro, biologa-nutrizionista

Informazioni su Redazione 1588 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*