Osservazioni (semiserie) su Napoli-Atalanta

HYSAJ– Si sparge la voce che il Napoli è interessato a Ciciretti, e Ciciretti si ferma per un guaio muscolare. Si sparge la voce che Inglese a gennaio arriverà a Napoli, ed Inglese si fa male al ginocchio. Si sparge la voce che Grimaldo è vicino al Napoli, e Grimaldo si fa male. A questo punto c’è solo una cosa da fare: spargiamo la voce che vogliamo riprendere Higuain…

– Esordio in telecronaca per Amelia, giunto allo stadio direttamente dalla sua casa alle pendici del Vesuvio dove, in compagnia del fedele Gennarino, stava progettando come derubare della Numero Uno lo Zio Paperone…

– Mario Rui sembra un pò il Track di Gomorra con i baffi di Zorro…

– Ventesimo minuto: non stiamo protestando per l’ammonizione di Koulibaly, stiamo protestando perchè ancora non è stato ammonito Rog…

– Le proteste, in effetti, hanno effetto: vai Marko che anche oggi ce l’hai fatta…

– Dopo questo tentativo di tiro dalla nostra metà campo, personalmente, per Chiriches proporrei il Daspo…

– In questo passaggio sbagliato c’è tutta la differenza tra Sepe e Pepe…

– Mario Rui è così basso che nessuno si era accorto fosse caduto…

– A quanto vedo l’autunno è finito da qualche settimana ma è ancora tempo di Castagne…

– La pacatezza di Sarri nel constatare i problemi fisici di Hysaj…

– Dopo Mario Rui, anche Chiriches si esibisce in una sorta di piroetta e finisce a terra, dando il via libera al raddoppio di Gomez. Credo il problema dei nostri difensori sia stato che pensavano sì di essere su RaiUno, ma 24 ore indietro nel programma di Roberto Bolle…

– Manifestazioni di giubilo da tutta Italia da parte dei fanta-allenatori che hanno Mertens in squadra. Dries sceglie la partita giusta infatti per tornare al gol; l’unica in cui la sua rete non vale un +3…

– Continua la nostra strategia di farci eliminare da tutte le coppe per concentrarci su un solo obiettivo andando all in sul campionato…

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 711 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*