Osservazioni (semiserie) su Napoli-Atalanta

– In campo a Pasquetta: per l’occasione si giocherà col Super Santos e nell’intervallo per i calciatori ci uscirà pure una fella di casatiello

– La perspicacia della spalla di Chiriches che, in anticipo su tutti, capisce la mala parata della giornata, aiza n’cuollo e se ne va…

– La cattiveria sotto porta di questa squadra è come la meritocrazia in Italia: inesistente…

– Con quello che stiamo sbagliando, era evidente che la potessimo sbloccare solo con una botta di culo…

– Callejon dopo la capata di Zapata più scassato del Titanic dopo l’impatto con l’iceberg…

– Ma una bella benedizione con l’acqua santa ai nostri attaccanti Ancelotti non l’ha fatta prima della partita, no ?…

– Dopo 60 minuti abbiamo smesso di giocare: tranquilli, non è un problema di condizione fisica, è che eravamo convinti di avere fittato giusto un’ora di campo…

– In curva compare lo striscione “Sarri uno di noi”. Il problema principale, comunque, al momento è che Hysaj sembra sempre più “uno di loro”…

– Compagnoni intanto ci ricorda che piove in tribuna. E la nostra difesa, per non essere da meno della copertura del San Paolo, si mette in pari e fa acqua da tutte le parti…

– Comunque non capisco tutte queste critiche. Io ho messo su You Tube Napoli-Atalanta dello scorso anno, e nel secondo tempo mi è sembrata davvero una gran bella partita…

– Ma chi ce lo doveva dire a noi che pranzo di Pasqua e di Pasquetta li avremmo digeriti bene e poi Napoli-Atalanta ci sarebbe rimasta n’copp o’stommaco ?…

– 22 Aprile 2018-22 Aprile 2019. Chiedere di non avere nostalgia di Sarri, per me, è come chiedere di non avere nostalgia della tua ex che non hai smesso di amare solo perchè vi siete lasciati. E chest’è…

 

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 933 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*