Osservazioni (semiserie) su Napoli-Empoli

INSIGNE_HIGUAIN– Dopo una settimana intera passata a prendere in giro gli interisti per Lasagna, ho seriamente paura della loro reazione se oggi dovessimo prendere gol da Maccarone…
– Barba dopo essere stato vicino al Napoli si trasferirà allo Stoccarda. Considerando però che Higuain ha dichiarato che non si rade per scaramanzia, l’unica barba che speriamo di vedere a lungo in campo è quella del Pipita…
– Per Skorupski parare questo tiro di Higuain è stato più difficile che scrivere correttamente il proprio cognome…
– Pensieri in successione: Hysaj diffidato viene ammonito. Hysaj salterà la partita con la Lazio. Con la Lazio giocherà Maggio. La Lazio su quella fascia dovrebbe avere Felipe Anderson. Ho seriamente paura…
– Il gol di Paredes non dipende dalla fortuna dell’Empoli; il gol di Paredes dipende dalla fortuna della Juve, e l’Empoli ne beneficia in maniera indiretta…
– La curva è quasi vuota, la rete è piena; Pipita di testa ed è 1-1. Viene da chiedersi se sia la testa di Gonzalo ad avere una calamita per il pallone o lo scarpino di Insigne ad avere il telecomando per direzionare la palla esattamente tra i capelli di Higuain…
– Comunque la speranza degli juventini di poterci superare oggi è durata quanto un castello di sabbia costruito sulla riva in un giorno di mareggiata…
– La vita non è un film, il gol di Insigne si, di fantascienza per la precisione. Nella realtà una punizione così non esiste…
– Prima della punizione ho detto ad un mio amico che mi era accanto: << E’ troppo vicino alla porta per scavalcare la barriera e far scendere il pallone >>. Domani pellegrinaggio a Fratta per chiedere scusa a Lorenzo…
– Ieri ho visto Barcellona-Atletico Madrid. Non male questi Messi e Suarez, quando giocano bene ricordano un po’ Lorenzo e Gonzalo…
– Autogol di Camporese su cross di Callejon; volevo pubblicamente invitare la Gazzetta ad assegnare comunque l’assist a Josè per il bene del mio fantacalcio…
– Ho visto Callejon fare il terzino, il centrocampista e  l’attaccante. Ho capito il concetto di Trinità più in questa partita di Josè che in due anni di Catechismo…
– E comunque il “7” oltre ad essere il numero di maglia di Calleti è evidentemente anche il numero dei suoi polmoni…
– Devo dire che da quando ho chiesto a una mia amica che frequenta la Chiesa di pregare per il mio fantacalcio Callejon si è clamorosamente sbloccato…
– Una mia amica su Whatsapp mi fa notare che per fare innervosire Marek come ha fatto Buchel ce ne vuole; la mia risposta << E’ un’impresa difficile quasi come far sorridere Gabbiadini >>…
– Considerando che a fantacalcio ho anche Mertens volevo fare un caro saluto a un mio amico juventino che a inizio anno mi disse che avevo puntato sui giocatori sbagliati…
– “L’Estate sta finendo, il campionato sta iniziando. L’avvio non è stato dei migliori, certo, ma cerchiamo di restare vicini alla squadra nel momento di difficoltà fiduciosi nel fatto che, per le qualità che hanno questa squadra e questo allenatore, presto ci saranno tempi migliori”. Questo è quello che scrissi dopo Empoli-Napoli dell’andata, quindi consentitemi un momento di autocelebrazione per dire << Io ci ho sempre creduto >>…

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 909 Articoli
Giornalista

1 Commento

  1. Empoli squadra difficile. Esame superato. Ancora non capisco la metamorfosi.. che ha fatto Sarri? Hysai superbo. Ringraziamo il Real.. perchè non capiscono un beneamato c.. tra Napoli e Juve hanno svenduto i migliori.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*