Osservazioni (semiserie) su Napoli-Hellas Verona

CALLEJON– L’atteggiamento che avrà oggi il Verona lo si capisce già dalle prime battute notando il loro centravanti che si posiziona stabilmente al limite dell’area. La loro area…

– Il 6 gennaio non si vedeva qualcosa bella come il tacco di Allan da circa 2000 anni, quando una meravigliosa stella cometa attraversò il cielo di Betlemme…

– Non si assisteva a un assedio così dai tempi della battaglia di Fort Alamo…

– Kean, che tra l’altro ai tempi in cui era sposato con Barbie ricordavo leggermente diverso, quando dopo mezz’ora per la prima volta è entrato nella metà campo del Napoli si è sentito come Cristoforo Colombo quando sbarcò ad El Salvador o come Neil Armstrong quando toccò il suolo lunare. Alla scoperta di terre fino ad allora inesplorate…

– Ci sta venendo la stessa ansia di quando invii un messaggio importante su Whatsapp ed il tuo interlocutore visualizza ma non risponde…

Kalidou pienzace tu

– E’ quanto mai opportuno questa settimana citare Pino Daniele, ed allora, mai come oggi << Viva Viva o’Senegal >>…

– La befana vien di notte, il gol del Napoli, invece, alle 16.24 di pomeriggio…

– Non criticate Pecchia perchè sta esaurito; voi non avete idea di quanta salute possa togliere frequentare Giurisprudenza alla Federico II come ha fatto lui…

– Kalidou oggi nel presepe potrebbe prendere il posto di Baldassarre, Albiol con quella barba lo vedrei bene nel ruolo di San Giuseppe ed Insigne, dopo questo assist, potrebbe vestire di diritto i panni del bambinello…

– E’ appunto arrivata l’ora della pennichella, e per restare svegli serve proprio un po’ di caffè Josè…

– Zielinski potrà dire di aver bruciato in velocità su un rettilineo una Ferrari…

– L’Hellas arrivando per la prima volta nella nostra area di rigore consente a tutti di notare il bel gesto di Reina che, per stemperare le polemiche e mettere da parte le discussioni politiche, si è vestito da perfetto militante leghista…

– Intanto dagli altri campi arriva la notizia che stanno vincendo Milan e Benevento; e non so quale dei due risultati mi stupisca di più…

– Con la fine delle feste, inevitabilmente, il Ciuccio sarà tolto insieme a tutti gli altri personaggi dai nostri presepi. Ma nessuno, per fortuna, è riuscito a toglierlo dal primo posto della classifica…

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 791 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*