Osservazioni (semiserie) su Napoli-Juventus

MERTENS_ROSA– Provare a far ridere al termine di una partita che mi ha fatto piangere non è impresa facile, ma come Michelino Seta de “L’amico del cuore” voglio essere giornalista sferzante, e allora vai anche oggi con le osservazioni…

– Premetto che l’unica cosa in bianco e nero che amo sono i film di Totò, per il resto, come cantava Fiorello, “Voglio vivere a colori”…

– Devo aver sbagliato canale: volevo vedere Napoli-Juve ma a giudicare dai colori sociali mi ritrovo ad assistere a Nuova Zelanda – Ucraina…

– Lorè, te voglio bene, ma secondo me questa palla persa è uno dei primi effetti negativi del selfie con Salvini…

– << La partita la stai vedendo in HD ? >>. << No, in HL: la “H” sta per Higuain, la “L” lo lascio immaginare a voi >>…

– Il fatto che la Juve continui a punirci segnando proprio con Higuain è un chiaro invito all’ateismo…

– Un plauso a Mertens che andando faccia a faccia con quello incarna perfettamente i sentimenti del popolo partenopeo, diventando sempre più Ciro e sempre meno Dries…

koulibaly_1085517436x230– In questo momento Albiol praticamente non c’è, per fortuna compensa Koulibaly che vale per due…

– 45esimo minuto: Pjanic talmente che ha rotolato dopo essere stato sfiorato da Mertens si è ritrovato negli spogliatoi già pronto per l’intervallo…

– Attenzione che in 3d il naso di Chiellini potrebbe bucare gli schermi dei vostri televisori…

– Con questo stop Insigne ha dimostrato di avere il piede prensile…

– In questo secondo tempo il baricentro della Juve si è abbassato così tanto che ormai si è assestato fuori l’entrata di Monte Sant’Angelo su Via Cintia…

– Dopo questa parata di Reina, il centrocampista juventino andato al tiro, a giudicare dallo sguardo, sembra essere passato da “Ma-tu-idi” a “Ma-tu-vir-a-chist“…

– Certo che a noi già la sfiga ci tiene sempre in particolare considerazione, se poi giochiamo anche in maglia nera le forniamo proprio un assist a porta vuota…

– Devo dire che se la squadra più rappresentativa del calcio italiano gioca come la Juve ha fatto stasera, non possiamo meravigliarci di essere fuori dal Mondiale…

– Onestamente se per vincere in Italia è necessario giocare come la Juve, spero vivamente di rimanere eterno secondo a vita…

– D’altra parte, il Chievo è sempre stata la nostra bestia nera…

– E niente, purtroppo siamo tornati a perdere punti contro le provinciali…

Bruno Marchionibus

 

 

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 971 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*