Osservazioni (semiserie) su Napoli-Lazio

mertens-napoli-2016-esulta-750x450– Ah, quindi nella settimana di Sanremo dopo Ornella Vanoni, Riccardo Fogli e Red Canzian viene riportato in vita anche Lorenzo Tonelli…

– Ormai ci sentiamo talmente più forti degli avversari che, in casa, per rendere più interessanti le cose abbiamo deciso di partire sempre ad handicap…

– Neanche cinque minuti di partita sono bastati a Lorenzo per mettere in mezzo la mamma di Wallace…

– Intanto Milinkovic-Savic sta dando una lezione gratuita di samba ad Hysaj…

– Non ho capito se con quel gesto Insigne stia indicando di quanto è uscita la palla o stia mettendo in dubbio la virilità di Strakosha…

– Banti è talmente restio ad ammonire che adesso che ha dato il giallo a Leiva la sensazione è che si stia chiedendo cosa sia quel cartellino che si ritrova nel taschino…

– Con la VAR, ormai, se segni al quarantaduesimo minuto puoi iniziare ad esultare con serenità solamente verso la metà del secondo tempo…

CALLEJON– Neanche il tempo di comprendere che è stato espulso, e Sarri già vede avanti a sè il pacchetto di Marlboro…

– Fosse entrato questo tiro di Insigne si sarebbe risolta l’annosa questione riguardante il costruire o meno un nuovo stadio, perchè il San Paolo sarebbe crollato all’istante…

– Questo avvio di secondo tempo, culminato nel gol del vantaggio, dà l’idea che “la Societa Calcio Napoli non è strutturata per competere con la Juventus per il primo posto, ma i calciatori non lo sanno e lo fanno lo stesso”

– Non vorrei esagerare, ma dopo il 3 a 1 credo di poter serenamente affermare che questi sono stati i dieci minuti più belli della storia del calcio…

– Loro hanno 7 Nani, noi anche…

– L’azione del 4 a 1 è di una bellezza stordente. Non so come finirà il campionato, ma noi abbiamo già vinto…

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 711 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*