Osservazioni (semiserie) su Napoli-Manchester City

jorginhorigore– Dopo cinque minuti è già chiaro che stasera lo sport si fonderà così tanto con lo spettacolo che non sarà ben chiaro se siamo al San Paolo o al San Carlo…

– Certo che Stones è un difensore davvero roccioso…

– Le telecamere inquadrano Insigne che arringa il pubblico; probabilmente avrà detto qualcosa del tipo: << Orsù miei concittadini, gradirei che ci sosteneste come solo voi siete in grado di fare >>…

– Lorenzo gol, e si può dire che nessuno era riuscito a mettere gli inglesi così in difficoltà dai tempi di Mel Gibson in Braveheart…

– << Mertens dolorante >> provoca un panico tra gli spettatori che non ho visto nemmeno agli appelli degli esami di Procedura…

– Signore, ti prego, prendi il mio ginocchio ma non quello dello specialista…

– Ieri, pur riconoscendo i grandi meriti della Roma, pensavo tra me e me: << Però ci vuole anche fortuna, per esempio il colpo di testa di Bakayoko contro di noi sicuramente sarebbe stato gol >>. Appunto…

– Invece, per quanto riguarda il Napoli, nessuno era riuscito a metterci così in difficoltà dai tempi della prima mezz’ora della partita di andata…

– Siamo l’unica squadra al mondo che contro preferirebbe avere un rigore piuttosto che un calcio d’angolo…

– Comunque se la mia vita dipendesse dall’esito di un calcio di rigore, lo farei battere senza dubbio a Jorginho…

– << Il calcio è strano Beppe >>. E, a volte, anche tremendamente infame…

– Pare che Danilo abbia affermato, dopo essere stato deriso dal sombrero volante di Insigne: << E’ vero che ho giocato nel Real Madrid, ma queste giocate non le ho viste fare neanche a Cristiano Ronaldo >>…

– No, è che Rog era in stato confusionale per non essere stato ancora ammonito…

Bruno Marchionibus

 

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 954 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*