Osservazioni (semiserie) su Napoli-Paris Saint Germain

– Viviamo questa partita con tranquillità: se vinceremo esulteremo con gioia, se perderemo potremo in ogni caso ricordargli con soddisfazione che noi abbiamo il bidet e loro no…

– Neymar e Mbappè anche in corsa riescono a tenere il pallone così attaccato ai piedi che secondo me le loro scarpette sono sponsorizzate dalla Vinavil…

– Momento auto-promozione: questo cross sbagliato da Mario Rui è peggio di chi legge questa rubrica e non mette mi piace alla pagina di Contropiede Azzurro (qui il link –> https://www.facebook.com/contropiedeazzurro/ )…

– C’è da dire che a confronto di Allan l’esercito spartano di Re Leonida era arrendevole e privo di combattività…

– Koulibaly con questo intervento a Mbappè lo ha fatto sentire così piccolo che il numero 7 del Paris, per la legge francese, è tornato ad essere minorenne vedendosi ritirare contestualmente la patente di guida e la scheda elettorale…

– Intanto devo constatare che, secondo me, Lele Adani dall’eccitazione con cui sta portando avanti questa telecronaca la partita più che su Sky Sport la sta seguendo su YouPorn…

– E’ evidente che se per i bookmakers non siamo i principali favoriti per la vittoria della Champions è solo perché alla fine dei due tempi esistono i minuti di recupero…

– In questo momento, Ancelotti si sta chiedendo perché l’arbitro abbia concesso un minuto di recupero, i tifosi perché la sfortuna sembra perseguitarci ed Insigne come si chiami la mamma di Bernat…

– In questo avvio di secondo tempo siamo talmente indemoniati che Tuchel dalla panchina più che qualche giocatore, per frenarci, dovrebbe far entrare direttamente un esorcista…

– Tanto che li stiamo assediando che per respirare un attimo non sanno se alzare il baricentro o alzare bandiera bianca…

– Stasera, comunque, su Raiuno c’è Lorenzo il Magnifico. Allo Stadio San Paolo, pure…

– Ma rispetto al selfie after sex della Isoardi e di Salvini di cui parlano tutti, non meriterebbe di più di essere l’immagine della settimana l’esultanza after gol di Lorenzo nostro ?…

– Per il PSG entra in campo Cavani, e sono impaurito. Per il Napoli, invece, Hysaj, e sono proprio terrorizzato…

– E comunque esistono due tipi di persone: quelli che riconoscono che quando Cavani è entrato in campo al San Paolo con un’altra maglia hanno pianto e quelli che mentono…

– Dopo questo ennesimo anticipo pulito di Koulibaly, intanto, Lele Adani ha raggiunto l’orgasmo…

– Dries Mertens ha conquistato così tanto l’amore dei napoletani ed è diventato così fondamentale per questa squadra che quando si è accasciato a terra ho visto gente urlare al cielo: << Ti prego, prendi la mia spalla e non la sua >>

– Scuse finali: so che ho pubblicato le osservazioni un po’ in ritardo rispetto al solito, ma nel post-partita ho sentito Buffon dichiarare che lui è un giocatore corretto che non protesta mai, e solamente adesso sono riuscito nell’impresa di smettere di ridere…

 

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 810 Articoli
Giornalista

1 Commento

  1. Ribadisco anche in questa tua disamina che “le partite finiscono quando arbitro fischia” (Boskov?) ed il recupero, come gli ultimi istanti DEVONO essere giocati come fossero i primi. Detto questo il girone di ferro ormai è fuso e perfino la tanto vituperata Stella Rossa ha diritto a fare un pensierino… per cui attenti anche alla “cenerentola” che ne ha rifilati due al, oramai umanissimo, Liverpool. Un pareggio ci può stare anche una vittoria sarebbe andata meglio ma, considerando che i rischi corsi non sono stati pochi, accontentiamoci e aspettiamo la prossima.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*