Osservazioni (semiserie) su Torino-Napoli

– Sono tornato a casa alle 18.10. Mo vediamo se il rimpianto oggi sarà aver perso i primi dieci minuti o non aver perso anche i successivi ottanta…

– Torino è un campo ostico ma guardiamo il lato positivo: stando in campo il Gallo può essere che è la volta buona ca ce scetammo

– Loro in panchina hanno Walter Mazzarri, noi in campo Ualler Zielinski…

– Mi chiedevo mia nonna che quotidianamente cazziava mio nonno perchè comprava cose superflue al mercatino spendendo massimo mille Lire, cosa direbbe a De Laurentiis che per Lozano ha cacciato quasi 40 milioni…

– Lorè ti voglio bene e ti ho in squadra a fantacalcio, ma se giochi così alla prossima trasferta Champions a Salisburgo il problema non sarà che ti lasciano in tribuna prima della partita, ma che ti lasciano in Austria dopo…

– Vabbè mo per compensare queste continue inquadrature a Llorente in panchina spostate la partita su Dazn e uscite Diletta, jamm

– Non sapevo di essere in campo: una nuova puntata dell’innovativo reality sulla vita di Piotr Zielinski alle prese con la posizione da centrocampista centrale…

– La (quasi) magia di Mertens in una partita così brutta è come il primo raggio di sole che spunta dalle nuvole in una giornata dal cielo coperto…

– Comunque l’ultimo quarto d’ora del primo tempo che ho visto è stato veramente bello. Ah, dimenticavo di dire che per disperazione avevo spento qua e messo Torino-Napoli del 2017…

– Problemi serissimi sui calci piazzati per loro quando nessuno dei nostri in marcatura vuole prendere N’Koulou…

– Mi piace questo tentativo di cercare la posizione ideale di Lozano schierandolo sull’esterno. Io, però, lo proverei ancora un po’ più laterale; oltre la linea del campo, ain’t ‘o spogliatoio

– Niente, i nostri attaccanti la porta non la vedono proprio. E io non ho capito se il problema è che si devono raddrizzare i piedi o che si devono acconciare gli occhi…

– Meraviglioso Luperto che salva di sedere su questo contropiede mettendosi nella tipica posa da selfie di influencer. E vorrei vedere il replay perchè pare che per essere ancora più credibile nella parte mentre colpiva il pallone abbia fatto anche la bocca a culo di gallina…

Quoque tu, Fabian ?…

– Comunque l’ultimo quarto d’ora del secondo tempo che ho visto è stato veramente bello. Ah, dimenticavo di dire che per disperazione avevo spento qua e messo Torino-Napoli 3 a 5 del 2013…

– Giustamente, dopo anni in cui ci si imputava che non si vince giocando bene, abbiamo deciso per il bene del calcio di essere proprio noi a dimostrare che non si vince neanche giocando male…

 

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 938 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*