PALLANUOTO SERIE A1 MASCHILE: 25° GIORNATA

 

La penultima giornata del campionato serie A1 maschile di pallanuoto si apre con la vittoria della Canottieri Napoli contro la Seleco Catania (risultato finale 9-8); gara molto equilibrata, caratterizzata da pochi affondi da parte di entrambe le formazioni. Il Catania, già salvo aritmeticamente, parte in sordina, trovando difficoltà in avvio e dando modo alla Canottieri di piazzare il parziale sul 2-0 con le reti di Lapenna e Giorgetti. I siciliani rispondono con Kacar e rimangono in partita fino al terzo quarto, quando Campopiano e Giorgetti portano i napoletani sul +3. Arrivano solo nell’ultimo minuto di gioco le reti del Catania di Torrisi e Divkovic, che accorciano le distanze, ma non basta. Vince la Canottieri per 9-8.

A Firenze la Florentia batte l’Ortigia per 8-7 in una gara frenetica e divertente. Siciliani padroni della partita impongono fin da subito il proprio gioco, portandosi nel terzo quarto sul 7-3; e qui avviene l’incredibile: black out dell’Ortigia e in poco più di un tempo la Florentia riesce a rimontare clamorosamente, trascinata dall’uomo partita Bini, autore dei due gol che consentono ai padroni di casa il sorpasso. Ortigia che con questa sconfitta non riesce a superare il Savona ed a portarsi al quarto posto in classifica.

Tutto facile per la Pro Recco che in trasferta batte il Trieste per 5-18. Assenti Echenique per squalifica ed Alesiani per infortunio, la formazione genovese non ha problemi a portare a casa la 25° vittoria stagionale, con la tripletta di Ivovic e la fantastica cinquina di Di Fulvio, uomo partita.

Arriva per il Posillipo, con una giornata di anticipo, la salvezza aritmetica grazie alla vittoria nel derby con la già retrocessa Acquachiara per 14-3; gara subito in discesa per i posillipini che dominano senza problemi con i 4 gol di Briganti e Cuccovillo, portando a casa la tanto sperata salvezza.

Sconfitta per il Bogliasco Bene contro la BPM Sport Management che condanna la formazione ligure ai play out (risultato finale di 7-11); Gara aperta dalla doppietta di Di Somma, ma dopo poco la BPM si porta subito in avanti arrivando alla fine del secondo quarto sull’ 8-3. In gran giornata Gallo, autore di quattro pregevolissime reti.

Altra formazione condannata ai play out è la Lazio, sconfitta in trasferta dal Brescia secondo in classifica per 15-9. La formazione capitolina cerca di rimanere in scia, rimontando più volte il parziale, resistendo fino al terzo quarto, dopodiché deve subire l’accelerata del Brescia che con Janovic si porta sul 13-8 e negli ultimi minuti sul definitivo 15-9.

In casa contro il Torino il Savona ritrova la vittoria dopo due giornate a secco, riconquistando così il quarto posto in classifica scavalcando Ortigia e Canottieri Napoli; gara in discesa per i padroni di casa che fissano, con le triplette di Steardo e Ravina il risultato finale sul 14-4.

Classifica: La ProRecco sempre al primo posto con 75 punti, seguita da Brescia a 66 e Bpm Management a 64. Al 6° posto la Canottieri Napoli a 44 e al 9° posto il Posillipo a 31 punti. Chiude l’Acquachiara a 0 punti

Alessandro Russo

Alessandro Russo
Informazioni su Alessandro Russo 5 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*