Per le ultime trattative di mercato ci sarà tempo sino alle 22 di lunedì

“Non è mai troppo tardi” come un programma degli anni ’60, la Lega Calcio a Milano ha deciso di spostare le lancette dell’orologio più avanti di due ore: il mercato non chiuderà alle 20 del 2 settembre come programmato, ma alle 22.

Ancora molte le trattative da definire a livello europeo, ma per quanto riguarda il Napoli, sembra che il Presidente De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, ieri a Capri, abbiano tenuto un vertice per concludere il mercato facendo la sintesi di tutte le operazioni e quelle che potrebbero essere in itinere: un mercato iniziato con l’acquisto di Di Lorenzo, proseguito con Manolas, poi Elmas e, infine con Lozano, primo messicano a vestire l’azzurro e soprattutto, l’acquisto più costoso della storia del Napoli. Nelle prossime ore, inoltre è prevista la chiusura della trattativa per Fernando Llorente che dovrebbe garantire un ricambio extra lusso per Arek Milik.

 “Un mercato da 10”, lo ha definito Carlo Ancelotti, pur rimpiangendo magari quel James Rodriguez che gli avrebbe garantito il trequartista a sostegno del suo modulo di gioco. Comunque tutto può accadere sino alle 22 di lunedì, e De Laurentiis aspetterà ancora per qualche ora un sì da Mauro Icardi, unico top player che da febbraio riempie le prime pagine di tutti i quotidiani europei, non giocando a calcio, e Carlo Ancelotti aspetterà il gong che incateni James al Real Madrid che con Isco conta il settimo infortunato.

Gran lavoro di Cristiano Giuntoli sul fronte delle “uscite”: c’è Adam Ounas che saluta Napoli (col magone) e raggiunge il Nizza. L’accordo è stato raggiunto con la formula del prestito oneroso che porta il Napoli ad incassare 2,2 milioni, mentre il diritto di riscatto è fissato a 25 milioni più un ulteriore 30 per cento sulla futura rivendita.
Per Kévin Malcuit, si registra l’interesse del PSG: il francese proveniente lo scorso anno dal Lilla, piace molto a Leonardo che, dopo l’addio di Dani Alves, potrebbe alternarlo a Thomas Meunier. La trattativa è ancora freddina perché il Napoli che avrebbe gradito cedere Hysaj  piuttosto del francese, chiede 25 milioni ma gli alti costi di Meunier fanno riflettere i francesi.
In via di definizione invece la trattativa con il Sassuolo per il rumeno Vlad Chiriches per il quale il Napoli incasserebbe 10 milioni a titolo definitivo.
Per Simone Verdi è ancora in piedi la trattativa con il Toro che vorrebbe chiudere il mercato con tre squilli di tromba: una punta, un esterno sinistro e un secondo portiere. Al momento sembra avanzata la trattativa per Francois Kamano del Bordeaux che non escluderebbe però Simone Verdi.
Molte incertezze infine per Lorenzo Tonelli che “cerca casa”: la Fiorentina è interessata ma all’arrivo del difensore ma vorrebbe ottenere un prestito con diritto di riscatto.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2111 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*