Procede bene il recupero di Faouzi Ghoulam ma non si sblocca la trattativa per Ochoa

Finalmente il 9 agosto volge al termine come la favola Cavani messa in scena da anonimi che hanno illuso e offeso tifosi, giornalisti e soprattutto la rosa del Napoli.
Piedi a terra per guardare in casa azzurra e capire il vero prezioso calciomercato fatto dalla Società che è balzata al 14° posto Ranking. Dopo il rinnovo da super top player di Koulibaly, niente affatto scontato, che ha firmato per un ingaggio da 3,5 milioni e una clausola di 100, si doveva capire se Faouzi Ghoulam sarebbe stato il terzino sinistro del Napoli dopo le tante perplessità delle ultime settimane. Si attendeva il placet del dottor Mariani ed è stato Alfonso De Nicola, medico sociale del Napoli, a chiarire la situazione parlando ai microfoni di radio Kiss Kiss Napoli: “Ho sentito il dottor Mariani che l’ha visitato. L’ha trovato molto bene, che tutto procede benissimo e che può intensificare il suo programma di recupero. Se noi vogliamo possiamo fare un nuovo controllo il mese prossimo e dare l’ok al mister per il suo utilizzo. Naturalmente il ragazzo ha bisogno di trovare la condizione atletica ottimale e su quello possiamo recuperare tempo. Quando sarà convocabile? Almeno sei settimane per tornare a lavorare col gruppo. Se ci sarà un gran lavoro di preparazione atletica, sarà anche convocabile”.
Il dottor De Nicola ha parlato anche delle condizioni di Meret che prosegue nel recupero senza alcuna complicazione ed ha infine espresso ottimismo per le condizioni di Mertens e di Malcuit che dovrà trovare l’intesa con il gruppo.
Per il 99 per cento la rosa del Napoli può essere considerata al completo: manca “soltanto” un altro portiere che non sarà certo Ospina segnalato nei giorni scorsi in alternativa a Ochoa: David Ospina ha raggiunto l’accordo con il Besiktas quasi allo scadere del mercato inglese che ha chiuso i battenti alle ore 18. Resta, pertanto in piedi la trattativa con lo Standard Liegi per Guillermo Ochoa che spinge per essere ceduto al Napoli: lo Standard però continua ad alzare il muro fermo nella richiesta del prestito oneroso con obbligo di riscatto, mentre al Napoli la richiesta appare eccessiva.
Per il mercato in uscita Giuntoli tratta con il Parma per Grassi e con il Cagliari per Tonelli, tenendo in osservazione anche Inglese. Ma l’ultima grana viene da Carpi dove Zinedine Machach, ceduto in prestito, potrebbe essere rispedito al mittente (Napoli) dopo un brutto faccia a faccia con un compagno della primavera: basterà una multa? Il ds Stefanelli valuterà nelle prossime ore.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 1609 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*