Quattordicesima giornata di campionato

Impegni europei che sorridono alle italiane, che ottengono ben 3 vittorie ed un pareggio in Champions League. Da sottolineare la magistrale prestazione del Napoli ad Anfield, che costringe il Liverpool ad un pareggio acciuffato solo su calcio d’angolo. Che sia il punto di svolta della stagione? Il test Bologna dirà molto della forza mentale di questa squadra, che sembra esaltarsi solo nelle notti europee.

BRESCIA – ATALANTA (Sky) La quattordicesima giornata si apre con un derby lombardo (sabato, ore 15). Nelle rondinelle, fa rumore l’esclusione di Balotelli, al centro di problemi con la società. In attacco i favoriti sono Donnarumma e Torregrossa, con Romulo trequartista. Matjeu in vantaggio su Martella sull’out mancino. La Dea arriva con il morale a mille dopo la prima vittoria in Champions. Pochi dubbi sull’attacco: Ilicic, Gomez e Muriel. Malinovskyi nuovamente in panchina, Castagne potrebbe far rifiatare uno tra Hateboer e Gosens.
GENOA – TORINO (Sky) Alle 18, il Torino farà visita al Genoa. Mister Motta si affida a Criscito e Ghiglione sulle fasce, vivo il ballottaggio Schone-Radovanovic. Il tridente sarà composto da Agudelo, Pinamonti e Cassata. Mazzarri punta su un centrocampo fisico (Baselli, Rincon, Meité) e si affida a Verdi e Belotti in avanti, anche se Berlinguer e Zaza sono ancora in corsa.
FIORENTINA – LECCE (DAZN) Alle 20.45, occhi puntati sul Franchi. Padroni di casa con Chiesa in dubbio per infortunio, Vlahovic è pronto a non farlo rimpiangere. Ceccherini prenderà il posto di Pezzella, out per infortunio, in piedi il ballottaggio Lirola-Venuti sulla fascia. Salentini con il 4-3-1-2 di ordinanza, c’è incertezza sugli interpreti: Farias l’unico certo di giocare, La Mantia e Shakov sono leggermente in vantaggio su Mancosu e Babacar, da non escludere l’ingresso a partita in corso del grande ex.

JUVENTUS – SASSUOLO (DAZN) Lunch match di domenica alle 12.30 all’Allianz Stadium. Out Douglas Costa e Bernardeschi, infortunati, Higuain e Ronaldo guideranno l’attacco, con a supporto uno tra Dybala e Ramsey. Ballottaggi De Ligt-Demiral in difesa e De Sciglio-Danilo-Alex Sandro sulla fascia sinistra, con i primi in vantaggio. Emiliani con l’infermeria piena e diversi dubbi di formazione. Duncan, Magnanelli e Locatelli dovrebbero formare la linea mediana, con Boga, Djuricic e Caputo inamovibili nel tridente offensivo.
INTER – SPAL (Sky) Tre partite si giocheranno alle 15. A San Siro arriva la Spal, alle prese con un nuovo infortunio occorso a Di Francesco (pronto Floccari ad affiancare Petagna); rientra Cionek in difesa dopo la squalifica, ballottaggio Murgia-Valoti per sostituire lo squalificato Misssiroli. Infermeria piena per Conte, che deve valutare anche le fatiche di coppa. Possibile chance per Bastoni e Gagliardini dal 1’, nessun dubbio per l’attacco: Martinez-Lukaku.
LAZIO – UDINESE (DAZN) Patric in vantaggio per un posto in difesa a fianco di Radu e Acerbi; il dubbio maggiore di formazione per Inzaghi riguarda il partner di Immobile in attacco, con Correa leggermente avanti su Caicedo. Per i friulani, Lasagna potrebbe accomodarsi in panchina per far spazio al duo Okaka-Nestorovski. Vivi i ballottaggi Opoku-Ter Avest e Walace-Fofana-Barak per una maglia a centrocampo.
PARMA – MILAN (Sky) Deciso da D’Aversa il tridente: Kulusevski e Sprocati assisteranno Gervinho. Hernani in vantaggio su Brugman per il ruolo di regista, così come Gagliolo su Dermaku sulla fascia sinistra. Pioli orientato per un centrocampo fisico Krunic-Bennacer, con Paquetà a portare un pizzico di fantasia. In attacco la certezza si chiama Suso, largo a destra, mentre Piatek e Calhanoglu devono vedersela con la concorrenza di Leao e Bonaventura.

NAPOLI – BOLOGNA (Sky) Alle 18 arriva il Bologna al San Paolo. Confermati Meret e Di Lorenzo (nella sua naturale posizione di terzino), possibile turno di riposo per Manolas (Maksimovic) e Mario Rui (Hysaj e Luperto si candidano per una maglia). Ancora in dubbio Insigne per un problema al gomito, le opzioni si chiamano Younes o Fabian Ruiz, dirottato sulla fascia; al centro agiranno Zielinski ed Allan, con Callejon pronto a riprendersi la fascia destra. Lozano abbastanza sicuro di partire dal 1’, in ordine di probabilità lo affiancherà uno tra Mertens, Llorente e Insigne. Per il Bologna, Dijks e Santander sono indisponibili, e Soriano è da valutare. Medel e Dzemaili faranno diga davanti alla difesa, chance per Svanberg da trequartista con Orsolini e Sansone che agiranno come ali. Unica punta, Palacio.

VERONA – ROMA (Sky) Alle 20.45 il Verona ospita la Roma. Di Carmine confermato unica punta dopo la vittoria contro la Fiorentina, con Zaccagni (o Salcedo) e Verre a supporto. Diversi ballottaggi nelle file giallorosse, alla fine la formazione dovrebbe recitare Diawara-Veretout davanti alla difesa, e Under, Pellegrini e Kluivert alle spalle di Dzeko.
CAGLIARI – SAMPDORIA (Sky) Lunedì alle 20.45 l’ultimo match di giornata, alla Sardegna Arena. Isolani privi di Olsen e Cacciatore per squalifica, Rafael e Faragò (o Mattiello) sono pronti a sostituirli. Ballottaggio Cigarini-Castro-Oliva a centrocampo, certo l’attacco Simeone-Joao Pedro con Nainggolan trequartista. Nella Samp, nel 4-4-2 di Ranieri, Jankto e Ramirez agiranno sulle corsie a centrocampo e Gabbiadini e Quagliarella (insidiato da Caprari) saranno i terminali offensivi.
Buona Serie A a tutti!

Claudio Urciuolo

Claudio Urciuolo
Informazioni su Claudio Urciuolo 70 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*