Quindicesima di Serie A al microscopio

Dopo la difficile e soddisfacente vittoria all’Atleti Azzurri di Italia, il Napoli già scalda i motori per il quindicesimo turno di Serie A, che vedrà gli azzurri ospitare il Frosinone (sabato ore 15, Sky). Il passo falso contro il Chievo sarà sicuramente da stimolo per gli azzurri che hanno il dovere di dare tutto, anche in vista del prossimo turno di Champions contro il Liverpool (che continua a vincere in campionato, 1-3 contro il Burnley, ma perde Joe Gomez per almeno un mese). Ancelotti non rinuncerà ad un moderato turnover, scalpitano Milik, Ounas, Diawara, Malcuit ma soprattutto Meret: il talentino potrebbe finalmente debuttare tra i pali dopo il brutto infortunio di luglio. Tra le fila dei ciociari Gori non dovrebbe farcela per infortunio così come Kranjc, per il resto formazione tipo, con due ballottaggi: Campbell-Pinamonti e Ciano-Cassata.

La sfida del San Paolo seguirà il “derby di Italia”, Juventus-Inter, in programma stasera alle 20.30 (Sky). Allegri con il dubbio 4-2-3-1 (con Cuadrado) o 4-3-3 (con Bentancur terzo centrocampista), Spalletti non recupera Nainggolan e pensa a Joao Mario dietro l’unica punta Icardi, con Candreva che potrebbe dare un turn di riposo a Politano in ottica Champions.

A seguire, sabato alle 18, sarà la volta di Cagliari-Roma (Sky). Isolani senza vittoria da quattro turni e orfani di Barella (squalificato), Roma falcidiata dagli infortuni che si affida ai baby Under, Zaniolo e Kluivert per ritornare alla vittoria che manca da tre turni.

Alle ore 20.30 chiude il sabato Lazio-Sampdoria (DAZN). Biancocelesti che perdono Marusic e col dubbio Caicedo-Correa, doriani in salute che a Quagliarella affiancheranno uno tra Defrel e Caprari, con Ramirez a supporto.

Domenica si aprirà con Sassuolo-Fiorentina (12.30, DAZN), mentre alle 15 ci attendono Empoli-Bologna (DAZN), Parma-Chievo (Sky) e Udinese-Atalanta (Sky).

Infine, alle 18 scenderanno in campo Genoa e Spal a Marassi (Sky) e alle 20.30 Milan e Torino a San Siro, con la quale si chiuderà la quindicesima giornata. Gattuso potrebbe riproporre il 4-4-2 con Higuain e Cutrone terminali offensivi e Suso Calhanoglu sulle corsie laterali (in tal caso Mauri scivolerebbe in panchina); Mazzarri con il suo consolidato 3-5-2 finalizzato a cercare le marcature del gallo Belotti.
Una giornata “trampolino” per l’ultima, decisiva giornata nelle Coppe, che proprio per questo può regalarci partite emozionanti.

Claudio Urciuolo

Claudio Urciuolo
Informazioni su Claudio Urciuolo 70 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*