Reina ultima puntata? Chiacchierata distensiva con il Presidente per un sì atteso da tempo

 

Il cuscino di Benitez, quello che gli suggeriva che cosa fare l’indomani, l’ha ereditato De Laurentiis che in nottata ha incontrato Reina per parlare del futuro. Il contratto innanzitutto, ma anche un colloquio per ritrovare quella serenità senza la quale non c’è entusiasmo. Reina è un vulcano buono che incita, sprona, guida e la sua reazione quando segna il Napoli è contagiosa. Si esalta ancor più di chi ha segnato, e crede in questo gruppo sentendo l’appartenenza.
Molte le squadre che l’hanno contattato e, se avesse voluto, già sarebbe lontano da Napoli da un mese ma lui ha voluto aspettare sapendo che Sarri & Soci vogliono tentare l’assalto al campionato con Pepe in porta.
Stanotte l’incontro dello spagnolo con Giuntoli e De Laurentiis per definire la questione che potrebbe comportare anche un rinnovo fino al 2019 ma anche per chiudere la trattativa  del contratto di Ghoulam che vorrebbe prolungare sino al 2022.
Nulla cambia per la società azzurra alla ricerca di un secondo portiere che dia garanzie per il futuro, perciò il Napoli tenta di strappare Rulli alla Real Sociedad. L’argentino ha espresso alla società la volontà di essere ceduto, ma i 40 milioni della clausola rescissoria sono l’ostacolo da superare. Il Napoli sarebbe arrivato ad offrire 26 milioni ma la Real Sociedad può impuntarsi sapendo che il Manchester City non eserciterà la recompra per 14 milioni.
Karnezis intanto aspetta: con lui non ci sarebbero ostacoli ma il Napoli punta ad un vice Reina come Rulli che dal prossimo campionato possa raccogliere l’eredità di Reina pronto per un percorso di cinque anni.
Resta importante il segnale dato da De Laurentiis per consentire a Sarri di avere tutta la rosa e preparare la gara che indirizzerà la stagione in un senso o in un altro, con tutti gli elementi a disposizione carichi e concentrati.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2091 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*