Riprende il campionato di pallanuoto maschile serie A1 dopo la sosta dedicata agli impegni della nazionale

 

Derby alla Scandone tra Canottieri e Posillipo: incontro molto equilibrato sino alla quarta ed ultima frazione nella quale la Canottieri ha prima pareggiato con Campopiano e poi conquistato la vittoria con Velotto ed Esposito (10-8). L’incontro non è stato bello tecnicamente ma avvincente e combattuto come da tradizione; molti errori da entrambe le parti sia in difesa che in attacco; alla fine ha preso il sopravvento la squadra più equilibrata e con valori tecnici sicuramente superiori. La Canottieri, con questo successo, raggiunge il quarto posto in classifica, posizione che le consentirebbe di acquisire il diritto di partecipare al play off scudetto.

Il Posillipo invece continua a navigare in acque pericolose, è in piena zona play out. Ha esordito nel Posillipo lo statunitense Irving, ventitreenne di Los Angeles, nazionale USA. Irving gioca prevalentemente in posizione 4 o 5, è molto veloce e possiede un buon tiro dalla distanza. Ha appena vinto con l’UNCLA i campionati universitari USA ed ha partecipato, con la sua nazionale, ai mondiali di Budapest. Irving è stato acquistato per sostituire il giocatore maltese Ben Plumpton che ha dovuto lasciare i rossoverdi per motivi famigliari.

Ancora una sconfitta per l’Acquachiara che perde in casa contro il Bogliasco per 13-8. Partono bene i napoletani con un parziale di 3-0 in apertura e di 4-3 a metà secondo tempo, poi i liguri ribaltano il risultato con 4 reti dell’ex Lanzoni. Troppo giovani ed inesperti i napoletani che, nonostante il grande impegno e la forte applicazione, pagano dazio nei confronti degli altri team della serie A; ancora 0 punti in classifica. Quest’annata di transizione dovrà servire a mister Iacovelli per acquisire l’esperienza necessaria per affrontare l’anno prossimo il campionato di A2 con maggior convinzione. Del resto, la scelta della società è stata quella di contenere le spese e di ripartire, affidandosi ai giovani del vivaio.

LE ALTRE PROTAGONISTE

Continua la marcia inarrestabile della Pro Recco che vince agevolmente(16-2) contro Torino con ben nove giocatori a segno (5 di Aicardi).

Resta al secondo posto la Banco Bpm Sport Management che batte per 12-7 la Florentia trascinata da un grande Mirarchi che mette a segno 4 reti.

Colpo esterno per la RN SAvona che passa in casa della Lazio Nuoto. I romani si illudono per tre quarti di gara in vantaggio per 7-5 a metà gara e 9-7 alla fine della terza frazione. Crollano nell’ultima frazione consentendo ai liguri il sorpasso decisivo (10-9) con le reti di Bianco, Milakovic e Guimaraes. Il Savona consolida il quarto posto insieme alla Canottieri Napoli.

Due gli anticipi: Seleco Nuoto CT- Trieste 9-8 e Ortigia-Brescia 12-17.

CLASSIFICA : in testa la Pro Recco (17 vittorie consecutive) davanti a Sport Management, Brescia e seguire la coppia Savona-Canottieri.

In serie A2 lo Studio Senese Cesport supera la Telimar per 9-8. In serie B successo per la gloriosa Rari Nantes Napoli che batte 10-1 la Swim Accademy

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 142 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*