Se un giorno all’improvviso decidessero di salire sul carro del vincitore?

E ora Cragno si difende e attacca la Gazzetta dello Sport. Graziano Battistini, agente del portiere, in un’intervista a radio Kiss Kiss ha smentito le parole di Alessio: “ E’ stato un titolo aberrante. Non ha senso da parte di professionisti, alzare un polverone del genere. Alessio non ha mai pensato di favorire la Juve. Quel titolo ha scatenato un putiferio social e non mi sembra giusto”.

tuttosport-scansopoliTuttoSport invece apre con un titolone : “Scansopoli? Avete rotto. Sempre contro la Juve”. E poco ci manca che vestano i panni di Calimero, “tutti se la prendono con me perché sono piccolo e (bianco)nero. E’ un’ingiustizia però”.

Allegri comunque ha abbassato i toni rispetto al passato quando diceva “è il Napoli un avversario della Juventus, non il contrario”: oggi dice, “lotteremo fino alla fine per il tricolore; il migliore vincerà, com’è giusto che sia”.

images-71Stefano De Grandis giornalista e opinionista a Sky Sport, è intervenuto per “apparare” le parole di Beppe Bergomi, che ormai su Facebook spopola con le sue pre-visioni e ha dichiarato: “Beppe ha detto che i rossoneri fanno il più bel calcio d’Italia. Ma c’è un equivoco: Bergomi voleva fare un complimento al Milan. Ma il più bel gioco lo fa il Napoli e lo sa anche lui. Beppe ne è convinto.”

Il Napoli dilaga e non solo con i gol: in Europa è ammirato e temuto da tanti e in particolare da Guardiola e Pochettino.   Sarri è stato votato come miglior allenatore; Mertens e Hamsik figurano nella classifica dei 100 top player del mondo stilata da ESPN, il belga Ciro come terza miglior ala offensiva dietro A.Sanchez e Sadio Manè; e Hamsik, quinto nella classifica dei centrali alle spalle di Modric, Kroos, N’Gol Kanté e Pogba.

E’ un grande Napoli, al di là di quel che potrà avvenire, e tuttavia non esiste la par condicio in alcun studio televisivo. A Sky hanno tolto da due anni la voce del tifoso con un arbitrio che ha rasentato la prepotenza. Giornalisti come Pistocchi e Varriale sono stati oggetto di insulti di ogni genere. Bene invece Mauro. Bene Bergomi. Bene la tediosissima Domenica sportiva. Eppure Burian ha portato la neve a Napoli. Un segnale? In tanti guardano in su e in giù non sapendo ora su quale carro salire: intanto Verdi e Cragno avranno avuto degli incubi. Ma anche Giovanni Carnevali (dg Sassuolo) e Gian Piero Gasperini. Il vento cambia direzione e il futuro di Sky e Premium non è sicuro come negli anni scorsi. E nemmeno la poltrona.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 1869 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*