Sedicesima giornata di campionato

Sedicesima giornata con tante, tantissime incognite: per le big sono da valutare gli impatti fisici e psicologici lasciati dalle Coppe Europee (in primis, l’eliminazione dell’Inter ed il passaggio agli ottavi dell’Atalanta). Tanta curiosità anche per la prima di Gattuso sulla panchina del Napoli, contro un avversario ostico come il Parma di D’Aversa. Non resta che metterci comodi e gustarci il prossimo turno.

BRESCIA – LECCE (Sky) La giornata si apre al Rigamonti di Brescia, dove arriva il Lecce (domani, ore 15). Brescia con il classico 4-3-1-2, in attacco Balotelli, che ha ritrovato il gol nell’ultimo turno contro la Spal, e Donnarumma; Romulo agirà da trequartista, sono in dubbio Magnani e Martella. Sponda giallorossa, Lapadula e Babacar saranno gli arieti, con Shakov a supporto. A Tabanelli, Tachtsidis e Majer il compito di fare schermo davanti alla difesa.
NAPOLI – PARMA (Sky) Alle 18 scenderà in campo il primo Napoli targato Rino Gattuso. Difficile, ma non impossibile azzardare una formazione, conoscendo le idee del mister calabrese. Il modulo cambierà nel 4-3-3 nel tentativo di invertire la rotta. Davanti a Meret, spazio a Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly, a sinistra ballottaggio a tre tra Mario Rui, Hysaj e Luperto. A centrocampo abbastanza certi di un posto Fabian e Zielinski, che agirebbero da mezzali, con uno tra Allan ed Elmas nel ruolo di mediano. Insigne torna nella sua posizione “naturale” di ala sinistra, con Lozano largo a destra (ma occhio alla candidatura di Callejon) e Milik (in vantaggio su Mertens e Llorente) punta centrale. Nel Parma, consueto 4-3-3 con Cornelius centravanti e Gervinho e Kulusevski ali. I ballottaggi sono a centrocampo, tra Brugman e Scozzarella, e Barilla e Grassi, con i primi in vantaggio.
GENOA – SAMPDORIA (DAZN) Alle 20.45 andrà in scena il “Derby della Lanterna”. Padroni di casa con il 3-5-1-1, Pinamonti sarà prima punta con uno tra Cassata o Saponara a supporto. Ghiglione e Ankersen (favorito su Pajac) agiranno sulle fasce, a Schone, Lerager e Sturaro il compito di arginare gli attacchi blucerchiati. La Sampdoria si affida al 4-3-1-2 con un attacco tutto italiano: Gabbiadini-Quagliarella. Ramirez agirà da trequartista.

VERONA – TORINO (DAZN) Domenica 15 si comincia alle 12.30 al Bentegodi. Ancora infortunato il capitano Belotti (ma proverà ad esserci) i granata si affidano a Verdi, Zaza e Berenguer in attacco. A centrocampo Baselli e Rincon a fare legna, Ansaldi e Aina (o Laxalt) sulle fasce. Scaligeri che puntano ancora su Di Carmine come terminale offensivo, supportato da Verri e Zaccagni; Salcedo dovrebbe partire dalla panchina. Kumbulla in vantaggio su Empereur come centrale di difesa.
BOLOGNA – ATALANTA (DAZN) Come di consueto saranno tre le partite delle 15. A Bologna arriva l’Atalanta reduce dall’impresa di Donetsk. Pasalic potrebbe far rifiatare Malinovskiy, così come Gosens potrebbe rilevare Castagne. Intoccabili Gomez e Muriel in attacco. In difesa, Palomino è favorito su Kjaer e Masiello. Felsinei con il possibile avanzamento di Dzemaili alle spalle di Palacio, con Orsolini (o Skov Olsen) e Sansone ali. Da valutare le condizioni di Soriano. È lotta per una maglia sull’out di sinistra tra Denswil e Mbaye.
JUVENTUS – UDINESE (Sky) Friulani che si presentano all’Allianz Stadium privi di Samir e Jajalo. Spazio a De Maio, Troost-Ekong e Nuytinck in difesa; De Paul giocherà sulla linea dei centrocampisti, a Okaka e Lasagna (leggermente favorito su Nestorovski) il compito di far male alla difesa avversaria. Juventus che ha concluso con una vittoria il suo cammino del girone, e che può tornare a concentrarsi sul campionato dopo la battuta d’arresto dell’Olimpico contro la Lazio. Chance per Danilo sull’out destro, Bonucci, De Ligt e Alex Sandro completeranno la linea difensiva. Si va verso un inedito centrocampo Ramsey-Matuidi-Bernardeschi (con il gallese in ballotaggi con Can e Rabiot), Dybala trequartista alle spalle di Ronaldo ed Higuain.
MILAN – SASSUOLO (Sky) Neroverdi che arrivano dalla vittoria sfiorata contro il Cagliari, che si presentano a San Siro con un 4-2-3-1 per poter sfruttare contemporaneamente i migliori giocatori offensivi: Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Caputo. Confermato tra i pali il giovane Turati. Bonaventura, Suso e Piatek comporranno il tridente del Milan, a centrocampo potrebbe avere un turno di riposo Kessiè (scalpitano Krunic e Paquetà), mentre sono certi di giocare Calhanoglu e Bennacer.
ROMA – SPAL (Sky) Alle 18 la Roma ospita la Spal. Ospiti che potrebbe optare per Jankovic al fianco di Petagna in attacco: con Di Francesco infortunato, il serbo parte favorito su Floccari e Paloschi. Molte incognite nella formazione dei giallorossi, sono da valutare gli effetti della gara di Europa League. Potrebbe tirare il fiato Smalling in difesa, scalpita Cetin. Vivi i ballottaggi Florenzi-Spinazzola e Mikhitaryan-Perotti-Under, con i primi in vantaggio. Più sicuri di una maglia da titolare Zaniolo e Pellegrini alle spalle di Dzeko.
FIORENTINA – INTER (Sky) Big match al Franchi alle 20.45. Montella con un dubbio per reparto: in difesa si contendono una maglia Pezzella, Ceccherini e Ranieri; a centrocampo, Lirola e Venuti; in attacco Vlahovic e Ribery. Per Conte, i dubbi riguardano Godin (D’Ambrosio, Bastoni) e Biraghi (Lazaro, lo stesso D’Ambrosio). Per il resto, pochi dubbi: Borja Valero, Brozovic e Vecino a centrocampo, con Candreva esterno, e Martinez e Lukaku in attacco.

CAGLIARI – LAZIO (Sky) Lunedi 26 è prevista l’ultima partita della sedicesima giornata, alle 20.45, che vede affrontarsi due delle squadre più in forma del campionato. Cagliari con il consueto 4-3-1-2, con Joao Pedro e Simeone supportati da Nainggolan. A centrocampo spazio a Cigarini, Nandez e Ionita, visto l’affaticaemento muscolare di Castro. Sponda biancoceleste, Lazzari e Lulic presidieranno le fasce, mentre a Luis Alberto e Milinkovic-Savic avranno il compito di innescare Correa ed Immobile.
Buona Serie A a tutti!

Claudio Urciuolo

Informazioni su Redazione 1599 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*