Terza giornata campionato pallanuoto

Vincono ancora Brescia e Sport Management: la squadra di Bovo, che perde Muslim nel terzo tempo per un infortunio alla mano, vince in casa 14-2 con la Rari Nantes Savona (4 gol di C. Prescutti per il Brescia , mentre le due reti del Savona sono entrambe di Milakovic); lo Sport Management vince a Catania 12-7. Ospiti avanti per 8-1 nel terzo tempo, poi le reti in successione di Torrisi, Kacar (2), Buzdovacic riaprono improvvisamente la partita; le reti di Luongo e Di Somma la chiudono definitivamente nel quarto tempo.

Terzo successo anche per il Posillipo (dopo la partita vinta a tavolino contro la Pro Recco per la mancata disputa della gara del 2°turno, provvedimento sancito in settimana dal Giudice Sportivo) che liquida Trieste per 13-7 con 4 reti di Mattiello e Rossi. Torna alla vittoria la Pro Recco a Roma contro la Roma Nuoto per 18-7. Partita senza storia con le sei reti del mancino Echenique, Tempesti e Bijac si dividono la porta (due tempi a testa); esordio in serie A1 per Giglio Rossi a 14 anni.

Torna alla vittoria l’Iren Genova Quinto che batte di misura in casa la Canottieri Napoli per 8-7: decisivo il gol di Vavic a 3’35” dalla fine. Finisce in parità (8-8) l’incontro tra il Bogliasco e la Lazio. Partenza forte per i liguri che si portano in sette minuti sul 3-0 ; poi rimonta dei laziali grazie alla doppietta dell’esperto Giorgi e poi di Cannella (autore alla fine di 5 gol). L’attaccante romano prima pareggia i conti (5-5) a metà gara e poi allunga 7-5 a metà dell’ultimo tempo. Guidi e Fracas impattano sul 7-7 poi Cannella riporta i laziali in vantaggio prima del definitivo pareggio di Guidi, ad un minuto dalla fine.

Infine a Siracusa vittoria per la Florentia che batte 6-5 l’Ortigia e conquista i primi punti della stagione(partita trasmessa da Waterpolo Channel). Sugli scudi il portiere dei toscani Cicali che a 3″27″ dalla fine sul 4-5 para un rigore al capitano dell’Ortigia Giacoppo (già in apertura Espanol aveva fallito un tiro da rigore per esecuzione irregolare atteso che li era scivolata la palla di mano al momento del tiro).

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 163 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*