Torna il campionato con la venticinquesima giornata

Archiviate le fatiche europee, la venticinquesima giornata si presenta con impegni sulla carta agevoli per le big (ad eccezione dell’Inter, di scena al Franchi di Firenze) ma che proprio a causa dei contraccolpi europei (specie per Juventus e Lazio) ci può regalare diverse sorprese.

MILAN-EMPOLI  Il turno-spezzatino si apre con Milan-Empoli (stasera, ore 20.30, Sky). Tra i rossoneri l’unico cambio rispetto alle ultime partite sarà Borini per Suso (squalificato), ma anche Cutrone e Conti scalpitano per un posto (rischiano Calabria e Piatek). I toscani confermano Dragowski in porta e si affidano a Caputo e Farias davanti.

TORINO-ATALANTA  Sabato 23 si comincerà con Torino-Atalanta (ore 15, Sky). Tra i granata, rispetto alla partita di Napoli si dovrebbero rivedere dal 1’ Meitè, Iago Falque e e Djidji. Tra gli orobici Pasalic e Kulusevski dovrebbero rilevare De Roon (squalificato) e Gomez (infortunio, proverà a stringere i denti).

FROSINONE-ROMA  Alle 20.30 allo Stirpe il Frosinone ospita la Roma (DAZN). I ciociari con una vittoria si rilancerebbero nella lotta salvezza, la Roma non può perdere contatto da un Milan in ottima forma. Tra i ciociari, Trotta, Ciofani e Pinamonti si giocano un posto al fianco di Ciano; tra i giallorossi, i dubbi di Di Francesco riguardano Florenzi (o Santon), Fazio (Marcano), Cristante (De Rossi) e Zaniolo (Kluivert): Dzeko ed El Shaarawi sono certi di un posto, data l’assenza per infortunio di Schick.

SAMPDORIA-CAGLIARI  Il lunch match di domenica sarà la sfida tra Sampdoria e Cagliari (12.30, DAZN). Senza Joao Pedro, gli isolani proveranno a far punti lontano dalla Sardegna Arena; tra i blucerchiati, date le probabili assenze di Caprari e Ramirez (infortunio), Gabbiadini dovrebbe affiancare Quagliarella.

Alle 15, si giocheranno Sassuolo-SPAL (DAZN), Chievo-Genoa (Sky) in ottica salvezza e Bologna-Juventus

SASSUOLO-SPAL  La SPAL, al momento a +3 sul Bologna terzultimo che sempre alle 15 affronterà la Juventus e  ha dunque un’ottima occasione di allungare in classifica.

CHIEVO-GENOA   Contemporaneamente, contro un Genoa in acque ormai tranquille (tredicesimo posto e 28 punti), il Chievo si gioca le residue chances di salvezza.

BOLOGNA-JUVENTUS   Come anticipato, Bologna-Juventus completerà il tris di partite delle 15 (Sky). I felsinei con Santander e Palacio proveranno ad infastidire una Juventus provata dalle fatiche di coppa. Allegri deve rinunciare a Can squalificato e tiene vivi due ballottaggi: Cancelo-De Sciglio e Dybala-Bernardeschi, mentre è sicuro il ritorno in difesa di Rugani.

PARMA-NAPOLI   Alle 18 il Napoli scenderà in campo a Parma (Sky). Azzurri privi di Insigne (squalificato), con tandem d’attacco “obbligato” Milik-Mertens. Diawara, Hysaj e Verdi hanno tutti una possibilità di partire dal 1’, ma i favoriti restano Ruiz, Malcuit e Zielinski. Il Parma ha due mediani acciaccati (sia Stulac che Scozzarella sono in dubbio) e un dubbio in attacco: Biabiany e Siligardi si giocano un maglia. Gli ex Sepe ed Inglese guideranno gli emiliani, reduci da due sconfitte consecutive ed in cerca di riscatto.

FIORENTINA-INTER   E’ il big match di giornata,  previsto per le 20.30 (Sky). Per i gigliati è corsa a tre per due maglie in difesa (Ceccherini, Milenkovic e Laurini); a centrocampo Benassi e Gerson sono favoriti su Dabo e Norgaard, in attacco inamovibili Muriel e Chiesa. Tra i nerazzurri, con il caso-Icardi ancora aperto, Martinez guiderà l’attacco, supportato da Perisic, Nainggolan e Politano. I dubbi maggiori riguardano i terzini (D’Ambrosio-Cedric e Asamoah-Dalbert) e il centrocampo (Joao Mario o Vecino di fianco a Brozovic).

LAZIO – UDINESE  Infine, lunedi alle 15 all’Olimpico sarebbero dovute scendere in campo Lazio e Udinese, ma a causa del torneo 6 Nazioni di rugby, la Lega dovrà trovare un’altra data (probabilmente, una tra martedì 5 marzo, mercoledì 13 marzo, giovedì 14 marzo o mercoledì 10 aprile).

Claudio Urciuolo

Claudio Urciuolo
Informazioni su Claudio Urciuolo 51 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*