Tra Napoli e Juve si decide tutto nelle prossime otto partite

Lorenzo Insigne e Paulo Dybala
Lorenzo Insigne e Paulo Dybala

Solo dopo le prossime otto partite, che Napoli e Juventus giocheranno nei mesi di Marzo e Aprile, si potrà dire se il punto conquistato lunedì sera al Franchi sarà stato un punto utile o meno. Infatti, dando uno sguardo al calendario, sembrerebbe che il cammino degli azzurri in campionato sia leggermente meno spinoso di quello che dovranno percorrere i bianconeri, aggravato per giunta dalle gare di Champions.

Nell’infografica, che servirà per illustrare meglio questo concetto, si sono usati dei parametri molto semplici per stabilire il grado di difficoltà delle prossime otto gare che i due club dovranno affrontare.

Considerando l’attuale classifica, si è pensato di dividere le restanti 18 squadre in tre gruppi da 6, attribuendo a ognuno di essi un colore e un grado di difficoltà diverso: DIFFICOLTÀ ALTA (colore rosso), comprendente le squadre che in questo momento si trovano dal 3° all’8° posto in classifica; DIFFICOLTÀ MEDIA (colore arancio), per quelle dal 9° al 14° posto; DIFFICOLTÀ BASSA (colore verde), per le ultime sei. Come si potrà vedere, è evidente che, mentre le partite con una DIFFICOLTÀ MEDIA sono tre per entrambe le contendenti, a variare sensibilmente sono le altre. Quelle con DIFFICOLTÀ ALTA, per esempio, sono quattro per la Juve e due per il Napoli. Quelle con DIFFICOLTÀ BASSA, una per i bianconeri e tre per gli azzurri.

Naturalmente con l’infografica s’intende offrire solo qualche interessante spunto di riflessione, senza alcuna velleità di avventurarsi in improbabili pronostici che puntualmente sono ribaltati dagli accadimenti del campo.

Una sola cosa è certa: tutto è ancora possibile, ma solo se da oggi in poi i ragazzi di Sarri sapranno scendere sul terreno di gioco credendoci fino all’ultimo. Tre punti di svantaggio possono essere niente o una montagna invalicabile, dipende unicamente da loro. Se continueranno a credere nelle proprie forze, infischiandosene di ciò che farà la Juve, l’appassionante sfida continuerà fino alla fine. Poi, che vinca il migliore…

Beatrice Rey

BEATRICE REY
Informazioni su BEATRICE REY 96 Articoli
Collaboratrice

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*