Tra polemiche e mancanza di risultati: alle campane di B servono vittorie

TACCONESettimana di tensione e polemica per le campane in B dopo i risultati non soddisfacenti del turno infrasettimanale. Il presidente dell’Avellino Walter Taccone non è rimasto sicuramente molto contento della sconfitta di Brescia che avrebbe consentito alla sua squadra di rimanere in zona play-off, ora distante 4 punti. Un rimprovero a squadra e tecnico sarebbe arrivato, in particolare proprio a Tesser colpevole di impiegare i propri giocatori fuori ruolo, anche se le emergenze che i biancoverdi sono stati costretti ad affrontare finora hanno sicuramente condizionato le scelte dell’allenatore di Montebelluna che ha fatto trasparire in conferenza stampa una palese amarezza ed insoddisfazione per quanto è stato dichiarato. Alle ore 15 al Partenio-Lombardi contro lo Spezia ci sarà l’occasione per spegnere le polemiche di questi giorni e continuare ad inseguire il sogno della massima serie. La Salernitana al termine della gara contro l’Entella, conclusasi con un pareggio rimediato dai liguri nel recupero, è stata contestata dal pubblico dell’Arechi che, al di là delle buone prestazioni messe in mostra dal ritorno di Menichini, desidererebbe qualche vittoria per una posizione di classifica sempre più preoccupante. I granata in posticipo lunedì affronteranno un Cesena in gran forma e sicuramente difficile da battere.

L’Avellino anche per questo match dovrà fare i conti con delle emergenze, soprattutto a centrocampo, dove D’Angelo e Gavazzi, sebbene siano stati convocati, potrebbero non essere schierati dal primo minuto per problemi in rifinitura. La difesa, a parte il rientro di Pisano sulla fascia destra, sarà confermata. Per la squalifica di Insigne, probabilmente sarà Bastien a ricoprire il ruolo, a sostegno della coppia d’attacco che dovrebbe essere composta da Castaldo e Mokulu, salvo sorprese che non dovrebbero esserci. Lo Spezia di Di Carlo è in buon stato di forma ed in trasferta non perde da 3 partite. Come l’Avellino quest’oggi ha bisogno di vincere per non perdere troppo terreno dall’ottava posizione, lo Spezia condivide tale posizione con il Bari e i tre punti gli potrebbero consentire di fare un importante balzo in zona play-off. Il direttore di gara sarà Daniele Chiffi della sezione di Padova.

Salernitana - Virtus EntellaLa Salernitana in trasferta non è ancora andata oltre il pareggio e, probabilmente, la gara al Manuzzi di Cesena potrebbe essere la meno indicata, anche se nel calcio non c’è mai nulla di certo. I padroni di casa vengono da 4 successi consecutivi in casa e sicuramente al termine del campionato si giocheranno i play-off che possono essere disputati partendo dalla terza posizione, al momento occupata dal Pescara e per ora distante 2 punti. Menichini dovrà fare a meno del terzino Ceccarelli squalificato, mentre avrà a disposizione il centrocampista Odjer e Ronaldo che verrà probabilmente convocato dopo l’operazione al menisco. Il pareggio subito all’ultimo secondo dall’Entella sicuramente non avrà fatto bene ai granata che lunedì avranno bisogno di una prestazione cinica e determinata per portare a casa almeno qualche punto. A dirigere la gara sarà Leonardo Baracani della sezione di Firenze.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 974 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*