UDINESE-NAPOLI, sfida affidata al signor Mariani

 

La sfida tra Udinese e Napoli, in programma sabato 7 dicembre alle ore 18 alla Dacia Arena di Udine, verrà diretta dal signor Mariani. Gli assistenti saranno Schenone e Vivenzi; al Var ci sarà Manganiello assistito da Preti.

Mariani, classe 1982, originario di Aprilia, inizia la sua carriera nel calcio professionistico nel 2009, quando viene promosso dalla Serie D alla Lega Pro. Dal 2015 arbitra stabilmente in Serie A e dal 2019 è divenuto arbitro internazionale. In questa stagione  mai ha arbitrato il Napoli, l’ultimo precedente con gli azzurri è stato, caso vuole, nella sfida tra Udinese e Napoli della scorsa stagione terminata 3-0 per la squadra partenopea.

L’ultima partita arbitrata da Mariani in questa stagione non è stata delle più felici. Infatti, la sfida tra Lecce e Cagliari delle scorso 25 novembre ha avuto un finale incandescente. Dopo la trasformazione del rigore assegnato a favore del Lecce al minuto 82, il signor Mariani si è lasciato sfuggire di mano la situazione: a seguito di un parapiglia per recuperare il pallone dalla porta dopo il calcio di rigore, l’arbitro ha espulso sia Olsen, portiere del Cagliari, sia Lapadula attaccante del Lecce.

Mariani ha uno stile di arbitraggio molto severo, estrae molti cartellini. Inoltre, è uno degli arbitri che più si è affidato al Var in questa stagione. Fondamentale dunque il ruolo di Manganiello, il quale ha già arbitrato il Napoli quest’anno nella sfida contro il Brescia al San Paolo terminata 2-1 per gli azzurri. Manganiello, non ha precedenti felici con il Napoli: in un Sassuolo-Napoli della scorsa stagione terminata 1-1, il dubbio contatto tra Ferrari e Milik in area emiliana è rimasto impunito.

Giovanni Frezzetti

Informazioni su Redazione 1599 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*