Un fine 2016 positivo: vittorie per Benevento e Salernitana, pareggio per l’Avellino

Oltre alla fine del 2016 in Serie B è terminato anche il girone di andata con le campane che hanno ottenuto rispettivamente due vittorie casalinghe ed un pareggio fuori casa: Salernitana e Benevento si sono imposte su Perugia e Pisa, mentre l’Avellino non è andato oltre lo 0 a 0 sul campo del Latina.

damiel16906895a0xct1t7ioReduce da due sconfitte consecutive e a digiuno di vittorie in casa dal 13 novembre, la Salernitana ha chiuso l’anno nel migliore dei modi, sconfiggendo il Perugia di Bucchi che combatte per la zona play-off. Il tandem Donnarumma-Coda rappresenta una garanzia, anche se sul primo circolano voci di mercato per lo scarso impiego in questo girone d’andata. I granata adesso potranno godersi diversi giorni fuori dalla zona retrocessione con tre punti che riflettono il dominio avuto allo stadio Arechi e la difficoltà degli umbri nel fronteggiare una simile furia. Bollini sicuramente ha ridato vitalità ad una squadra spenta, ma il black-out seguito alla vittoria di Frosinone purtroppo è un campanello d’allarme: questa squadra non è continua nel rendimento e, sicuramente, questa non è una cosa positiva.

Il Benevento ha vissuto delle settimane davvero complicate tra i numerosi pareggi e la brutta sconfitta della Vigilia al Matusa di Frosinone nei minuti di recupero. Il nuovo modulo adottato da Baroni a causa di diverse assenze ha dato un’importante vittoria ai giallorossi che potranno godersi un terzo posto in classifica davvero inaspettato, anche se il successo è arrivato sempre con il solito 1 a 0 firmato da Cissé. Gli stregoni sono così: incassano poco, realizzando poco. Con un Pisa sempre più in crisi i campani sono riusciti ad imporsi ed a conservare il risultato per tutta la durata del secondo tempo senza correre particolari pericoli. A gennaio si partirà col girone di ritorno e con l’intenzione di voler conservare un posto in zona play-off, usufruendo di un’imbattibilità casalinga che dura oramai da anni.

LatinaAvellino2016_thumb400x275Il 4-4-2 di Novellino funziona. Anche se il Latina ha fatto del pareggio il suo risultato fisso, l’Avellino ha ottenuto un punto prezioso che non risolve i problemi ma che fa comunque classifica. Lo 0 a 0 riflette la natura di due squadre con diverse problematiche da risolvere, soprattutto in zona d’attacco. Il 2016 ed il girone d’andata, comunque, sono stati conclusi bene, anche se bisognerà lavorare perché i lupi sono ancora in zona retrocessione.

Il campionato ripartirà tra tre settimane, precisamente il 21 gennaio, con il girone di ritorno. Alla ripresa, quasi sicuramente, sarà tutt’altra storia.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 994 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*