Un pareggio che brucia e non rispecchia la mole di gioco

QUESTA RUBRICA VUOLE ESSERE UNO SPAZIO APERTO ALLE OPINIONI DEI TIFOSI AZZURRI CHE OGNI SETTIMANA POTRANNO ESPRIMERE IL PROPRIO PUNTO DI VISTA. CON IL GRUPPO “I BASTIONI AZZURRI”, OVVERO CON I “TIFOSI DI NAPOLI E DEL NAPOLI”, TIFOSI NEL BENE E NEL MALE, CONTROPIEDE AZZURRO APRE UN DIALOGO SETTIMANALE VOLTO A COGLIERE PREGI E DIFETTI EMERSI DURANTE LA GARA DEL NAPOLI , E SE QUALCHE BASTIONE AZZURRO CHE VIVE IN ALTRI PAESI DEL GLOBO VORRA’ PARTECIPARE, DARA’ UNA TESTIMONIANZA ANCOR PIU’ APERTA PIU’ OGGETTIVA E PIU’ LIBERA.

**********************************************

NAPOLI – TORINO

Commento tecnico a cura  Germana de Martino, Bastione Rione Alto

Dopo un inizio partita leggermente lento, il Napoli ha subito creato tante occasioni da goal con Milik in ritardo di un soffio sul passaggio di Zielinski ( ma che bella l’ intesa fra i due) e il capitano ( dobbiamo abituarci ahimè a non vedere più quella mitica cresta) a tu per tu con il fortunatissimo Sirigu. Il Torino francamente nel primo tempo ha fatto ben poco e quel poco lo deve soprattutto a qualche piccola disattenzione della difesa azzurra. Anche il secondo tempo è iniziato con un Napoli offensivo però molte, troppe sono state le imprecisioni sotto porta che non hanno permesso alla squadra di raggiungere il vantaggio che, a mio avviso, sarebbe stato meritatissimo. Certamente anche la fortuna ci ha voltato le spalle con l’ennesimo palo di questa stagione ( e siamo arrivati già a quota 18!). Dopo l’ingresso di Verdi e Mertens la situazione non è cambiata di molto a dimostrazione del fatto che la squadra, pur costruendo tante azioni pericolose, ha avuto problemi di finalizzazione. Un pareggio che brucia quindi, un pareggio che sinceramente non rispecchia la mole di gioco espressa. Speriamo quindi che questo momento di scarsa verve realizzativa passi presto anche perché la qualità del gioco non manca. Nota positiva della serata la presenza a bordo campo, per la prima volta in serie A, di sole ragazze raccattapalle. Come sempre a Napoli siamo in grado di andare oltre gli stereotipi dimostrando carattere e mentalità aperta.
Informazioni su Redazione 1575 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*