Vince la Roma in casa, vince il Parma in trasferta e pareggia l’Inter contro il Sassuolo

La Roma ha vinto all’Olimpico contro il Torino che ha sfiorato l’impresa della rimonta dopo essere andato in vantaggio di due gol dopo il primo tempo. Al 15° è Zaniolo a portare in vantaggio la Roma che al 34°, trova il raddoppio su rigore trasformato da Kolarov. Nel secondo tempo, è il Torino d avanzare il baricentro e a farsi pericoloso: al 6° Rincon accorcia riaprendo la partita e al 22° Ansaldi porta il Torino sul 2-2, ma al 28° El Shaarawy firma la vittoria per i giallorossi che si piazzano al 4° posto in classifica.

Alla Dacia Arena, l’Udinese si arrende al Parma che festeggia la 5^ vittoria in trasferta agganciando (per una sera almeno) l’Atalanta al 9° posto in classifica. All’11° Mazzoleni fischia il rigore per un fallo di De Paul su Gervinho che Inglese trasforma. Nel secondo tempo Osaka di testa buca Sepe proprio mentre l’Udinese si era resa più pericolosa e al 68° Gervinho regala la vittoria al Parma.

Per Inter – Sassuolo,  un San Siro in festa gremito da 11mila giovanissimi tifosi che hanno attutito il senso di vuoto per la squalifica. Tanti i cartelloni con Buu giganteschi a sottolineare la campagna iniziata contro il razzismo: poi le squadre hanno aperto le danze e l’Inter può ringraziare Handanovic di aver guadagnato un punto arrivando a quota 40. Nel primo tempo il Sassuolo ha avuto 20 minuti di predominio, poi l’Inter ha costruito  tentando di avanzare ma un solo acuto di Politano è stato sventato da Consigli. Nel secondo tempo è stato Handanovic a salvare i nerazzurro da un tiro ravvicinato di Boateng e al 91° da un tiro di Boga.

Massimiliano Pucino

Massimiliano Pucino
Informazioni su Massimiliano Pucino 212 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*